Chianni

Bocelli incanta il Teatro del Silenzio

Andrea Bocelli torna in qualche modo bambino e porta alla 13/ma edizione del Teatro del Silenzio di Lajatico (Pisa) l'opera 'Andrea Chenier' di Umberto Giordano, il titolo al quale è più emotivamente legato e dal quale è tratta la prima aria che il tenore più famoso al mondo cantò e registrò quando aveva solo 8 anni. Un autentico ritorno a casa (è atterrato nel retropalco poco più di un'ora prima dello spettacolo a bordo di un elicottero privato) quello che Bocelli ha riservato per sé e per il suo pubblico: sold out il Teatro del Silenzio, suggestivo, iconico e irripetibile anfiteatro naturale nelle colline della sua Lajatico, in Alta Valdera, nel cuore della Toscana. Un'anteprima assoluta che si ripeterà lunedì per i tanti che non sono riusciti ad acquistare i biglietti stasera. Accompagnato dall'orchestra sinfonica nazionale della Repubblica Ceca, diretta da Steven Mercurio, con la regia di Stefano Trespidi, Bocelli veste i panni del poeta francese André Chenier al quale l'opera è ispirata.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie